Cicerone e il pensiero romano
Sito ufficiale della Società Internazionale
degli Amici di Cicerone
Ricerca semplice
 
HOME PAGE

HOME PAGE

CHI SIAMO

CONTATTI

ACTA TULLIANA

SOSTEGNO
COLLEGAMENTI

SUGGERIMENTI

ACCESSO RISERVATO

NOTIZIE

DISCLAIMER



Notizia precedente  

PRINT

XIV GIORNATA DEL CENTRO DI STUDI SULLA FORTUNA DELL'ANTICO
 
PROGRAMMA XIV GIORNATA DEL CENTRO DI STUDI SULLA FORTUNA DELL’ANTICO “EMANUELE NARDUCCI” (Sestri Levante – 10 marzo 2017; Chiavari – 11 marzo 2017) E BANDO BORSE PER PARTECIPAZIONE AI LAVORI
 
Il Centro di Studi sulla Fortuna dell'Antico "Emanuele Narducci" organizza, per i giorni venerdì 10 marzo e sabato 11 marzo 2017, la Quattordicesima Giornata di Studi dal titolo 'Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea' .
Nel ricordo dei compianti proff. Emanuele Narducci e Alberto Grilli, nel decennale della loro scomparsa, la Giornata sarà incentrata sulla fortuna di Cicerone e si avvarrà della collaborazione della SIAC (Società Internazionale degli Amici di Cicerone).
La Giornata si articolerà in due momenti: venerdì 10 marzo a Sestri Levante (presso il Convento dell’Annunziata, secondo consuetudine) ci dedicheremo alla fortuna ciceroniana in età moderna;  sabato 11 marzo, questa volta a Chiavari (presso la Società Economica), alla ricezione in età antica e tardo-antica.
 
Terranno relazioni (in ordine di programma):
 
Venerdì 10 marzo 2017 – ore 9
Sestri Levante
“MediaTerraneo S.R.L.” (Convento dell'Annunziata, Baia del Silenzio, via Portobello 14)
 
GIANCARLO MAZZOLI (Università di Pavia), “O tempora, o mores”: usi e riusi d'una 'figura' ciceroniana
LEOPOLDO GAMBERALE (Sapienza - Università di Roma), I miracoli di Cicerone
GIOVANNI CIPRIANI  (Università di Foggia), Quando il pudore è nelle parole. Una lezione di Cicerone (Fam. IX 22)
 
PAOLO DESIDERI (Università di Firenze), Il “De re publica” prima del palinsesto
ROBERT PROCTOR (Connecticut College), Il ruolo di Cicerone nella creazione degli Stati Uniti d'America
ELEONORA CAVALLINI (Università di Bologna/Ravenna), Cicerone nel teatro e nel cinema
 
Le sessioni dei lavori saranno presiedute da Elisa Romano (Università di Pavia) e da Rita Degl’Innocenti Pierini (Università di Firenze). 
 
Sabato 11 marzo 2017 – ore 9
Chiavari
“Società Economica” (Sala “Ghio-Schiffini”, via Ravaschieri 15)
 
RITA DEGL’INNOCENTI PIERINI (Università di Firenze), Cicerone in Seneca
PAOLO ESPOSITO (Università di Salerno), Cicerone a Farsalo
FABIO GASTI (Università di Pavia), Cicerone nella tradizione dei breviari
 
ANDREA MUSIO (Università di Foggia), Filosofia e ideologia ciceroniane nell’Eneide
KATARZYNA MARCINIAK (University of Warsaw), Cicerone: il più grande dei poeti
RICCARDO E. D’AMANTI (Sapienza – Università di Roma), Ricezione di Cicerone in età  tardoantica: l’esempio di Massimiano
 
Le sessioni dei lavori saranno presiedute da Ermanno Malaspina (Università di Torino – SIAC) e da Andrea Balbo (Università di Torino – SIAC). 
 
L’evento, nella sua doppia articolazione, è promosso anche dal Liceo “Marconi-Delpino” di Chiavari. Ai sensi della legge 107/2016 il Liceo “Marconi-Delpino” è soggetto accreditato per la formazione del personale della scuola. Il convegno è pertanto valido come aggiornamento per i Docenti che vi partecipano. Verrà rilasciato attestato di partecipazione.
 
 
BORSE DI STUDIO (BANDO)
Al fine di consentire di assistere ai lavori dell'incontro a giovani studiosi in formazione sono stanziate:
 
4 Borse di Studio, ciascuna di Euro 350 (euro trecentocinquanta), destinate a laureati magistrali, dottorandi, dottori di ricerca, titolari di borse post-dottorato, di assegno di ricerca, e assimilabili, che rivolgano studio e attenzione alle tematiche ciceroniane e/o di fortuna dell'antico.
Le borse sono sovvenzionate grazie alla generosità della sig.ra Giovanna Bertonati Narducci, dei proff. Cesare Barbieri e Giovanni Mennella, della Fondazione Cecilia Gilardi ONLUS.
 
I candidati non dovranno avere ancora compiuto, alla data del 1° marzo 2017, i 33 anni di età.
 
Per quanto riguarda le Borse, la cifra è comprensiva di alloggio e trattamento di ½ pensione per i giorni 9 e 10 marzo 2017 e di pensione completa per il giorno 11 marzo, oltre che di rimborso forfettario delle spese di viaggio.
 
I vincitori sono tenuti a seguire integralmente i lavori dell'incontro, secondo le modalità indicate. Sono esclusi dalla partecipazione al concorso quanti già sono risultati vincitori di borsa per i precedenti incontri di studi.
 
I candidati possono inviare la domanda di partecipazione, corredata da curriculum vitae et studiorum (con elenco dettagliato dei titoli e di eventuali pubblicazioni), tramite posta elettronica come allegato in formato "doc" per Word al Coordinatore, prof. Sergio Audano (indirizzo: sergioaudano@libero.it), entro e non oltre le ore 13 di sabato 4 febbraio 2017.
La lettera di presentazione dovrà essere inviata, entro e non oltre la data sopra indicata, dal docente presentatore dal proprio indirizzo di posta elettronica (elemento che sostituisce la firma autografa), anche in questo caso come allegato in formato "doc" per Word (o anche, in alternativa, come semplice corpo di mail), al Coordinatore, prof. Sergio Audano (indirizzo: sergioaudano@libero.it). I candidati e i presentatori, a garanzia dell'avvenuta ricezione, riceveranno tempestivamente mail di ricevimento.
Non è ammessa la spedizione di domande cartacee, che non saranno in ogni caso tenute in considerazione.
 
La commissione giudicatrice delle quattro borse di studio, formata dal Coordinatore e dal Vice-Coordinatore del Centro, proff. Sergio Audano e Giancarlo Mazzoli, dal prof. Luca Fezzi, designato dal Collegio dei Consulenti del Centro, provvederà a stilare la graduatoria di merito entro e non oltre sabato 25 febbraio 2017, e a dare tempestivamente comunicazione ai vincitori, i quali riceveranno in seguito le opportune indicazioni logistiche.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al prof. Sergio Audano all'indirizzo:  sergioaudano@libero.it

Leggi il documento